Chirurgia Orale

Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande

Uno studio dentistico associato specializzato in chirurgia orale

La chirurgia orale si occupa di risolvere le patologie dei tessuti duri e molli del cavo orale. I medici odontoiatri dello studio dentistico Motta Jones, Rossi e Associati, a Milano in zona Cadorna-Magenta, sono specializzati in chirurgia orale e, grazie all’impiego delle più innovative tecnologie e di protocolli internazionali codificati, sono in grado di assistere e curare il paziente riducendo al minimo gli eventuali disturbi della fase post-operatoria.

I nostri medici dentisti e praticano interventi di chirurgia orale, raggiungendo risultati ottimali.

Chirurgia orale - Sala operazione - Studio Dentistico Motta Jones Rossi & Associati - Milano Centro

Presso il nostro studio dentistico associato, a Milano, il paziente viene assistito in tutte le fasi dell’intervento di chirurgia orale:

  • Durante la fase pre-operatoria, siamo a disposizione del paziente per consultazioni, dubbi e domande;
  • L’intervento di chirurgia orale viene svolto in totale sicurezza e competenza;
  • Durante la fase post-operatoria forniamo al paziente tutte le informazioni necessarie e la terapia da seguire una volta tornato a casa.

L’esperienza e la competenza acquisite nel tempo confermano il nostro studio dentistico associato un centro di riferimento per l’odontoiatria in Lombardia.

Gli interventi di chirurgia orale

La chirurgia orale – o chirurgia odontostomatologica – è una branca della chirurgia maxillo-facciale, che si occupa di risolvere i disturbi biologici e anatomici del cavo orale: problematiche che in alcuni casi, se non curate adeguatamente, possono cronicizzarsi e diventare quindi irreversibili.

Nell’ambito della chirurgia orale rientrano diverse tipologie di interventi chirurgici del cavo orale:

  • Interventi per aumentare le ossa mascellari (rialzo del seno mascellare, rigenerazione ossea con biomateriali) nel momento in cui ci si trova di fronte ad una scarsa quantità di osso che impedisce il posizionamento di un impianto dentale (interventi eseguiti a scopo pre-implantare, chiamati anche interventi di chirurgia preprotesica);
  • Interventi di implantologia dentale;
  • Interventi di apicectomia, ossia la rimozione chirurgica dell’apice radicolare infetta del dente (la punta della radice), quando risulta impossibile effettuare la semplice devitalizzazione del dente;
  • Estrazioni dentali, effettuate sia per i denti malati che per quelli sani (in caso, ad esempio, di affollamento dentario);
  • Estrazione dei denti del giudizio;
  • Asportazione di lipomi, cisti, epulidi e altre neoformazioni tumorali del cavo orale.
  • Biopsie per lo screening di eventuali patologie del cavo orale;
  • Interventi di frenulectomia;
  • Interventi di chirurgia parodontale per risolvere problemi alle gengive.